Richiedi preventivo personalizzato Viaggio in Corea del Sud

Voliamo oggi nella Repubblica di Corea, ovvero la Corea del Sud: penisola vicina al Paese del Sol Levante, lambita da Mar Giallo e Mar del Giappone, è famosa per lo sviluppo tecnologico e il benessere della popolazione. La metropoli Seoul, centro politico, economico e culturale, ha molto da offrire: porte e palazzi antichi, lascito della Dinastia Joseon, ma anche moderne attrazioni come parchi, campi da golf, jazz bar e casinò.

Lungo una decina di chilometri, il parco fluviale urbano di Cheonggyecheon attraversa la città: lungo il canale molti sono gli scorci interessanti in cui ci si imbatte, tra dipinti, muri simbolici, chiuse e fontane. Il Muro della Cultura mette in mostra le opere di artisti contemporanei; quello della Speranza simboleggia la speranza nella riunificazione nazionale con il nord.

Tra i palazzi di Seoul, il Gyeongbokgung Palace è il più antico della Dinastia Joseon e principale residenza della stessa. Al piano terra si trova il National Folk Museum of Korea che illustra lo stile di vita coreano tradizionale. Altra vista imponente è quella della Porta Namdaemun, avanguardia del mercato tradizionale all’aperto che si svolge nei suoi pressi. Centro della vendita all’ingrosso, presenta qualunque articolo cerchiate ed è aperto anche di notte, dalle 23:00 in poi.

Uno spettacolo sorprendente è quello dato dalle acque del mare che si separano lasciando un lembo di terra tra l’isola Jindo e la più piccola Modo: durante il Jindo Miracle Sea Road Festival, in primavera, è possibile attraversare questa striscia di 2,8 km a piedi, ricordando di mettersi un paio di stivali.

La Corea del Sud vanta splendidi siti UNESCO classificati come bellezze naturali: uno di questi è l’isola Jeju-do, subito al di sotto della penisola, che nasconde cascate e crateri vulcanici come il Sunrise Peak che pare un’antica fortezza. Sull’isola c’è anche un Museo del Cioccolato, costruito con pietra lavica e che mette in mostra cioccolato di ogni forma e gusto proveniente da tutto il mondo. La Montagna di Diamante, Geumgangsan, è invece il monte più ammirato della nazione: con i suoi 12’000 pinnacoli e centinaia di valli e acque cristalline è una delle mete più attrattive.

Che siate amanti della natura, della cultura o di entrambe, la Corea vi affascinerà con lo spettacolo dei suoi paesaggi ma anche con la sua tradizione: a disposizione dei turisti anche la possibilità di provare la vita monastica con un soggiorno nei templi degli ordini buddhisti di Jogye e Cheontae. Provate la meditazione Zen e il pasto monastico con “le quattro scodelle”, detto barugongyang.

damyang-2237701_1280

Iscriviti alla newsletter resterai aggiornato sulle nostre offerte